GIN OCCITAN

IL GIN ITALIANO PREMIATO A LONDRA in vendita su www.apero.today

(www.enopress.it). Per la prima volta, un gin italiano premiato dal prestigioso «Craft Gin Club» di Londra. Si tratta del «Gin Occitan», storica ricetta della centenaria distilleria «Bordiga» di Cuneo, che ha ottenuto il premio «Gin del mese di maggio».

Una giuria di intenditori e specialisti del beverage ne hanno apprezzato «l’intenso sapore di ginepro – si legge nella motivazione – miscelato con spezie orientali e agrumi del Mediterraneo». Bordiga produce questo liquore con un metodo artigianale, distillando in alambicchi in rame a fuoco di legna le bacche di ginepro selvatico, raccolte sulle Alpi Marittime.

IN DEGUSTAZIONE AD APEROWORLD Stand 23 dolceVino

in vendita qui  https://www.estapp.ch/comanda/vermouth-liqueur.html

GIN smoke www.apero.today

Aucun texte alternatif pour cette image

Al naso presenta un bouquet caratteristico di spezie intense, fiori e agrumi. In bocca, il sorso è equilibrato, rotondo, fresco e piacevole. Finale su note aromatiche e affumicate di angelica, arancia, cardamomo, coriandolo e ginepro.

gin,smoke,cocktail,aperoworld

In degustazione ad Apero World Presso lo stand dolcevino

in vendita qui

https://www.estapp.ch/comanda/vermouth-liqueur.html

www.dolcevino.ch

 

TINTURE DISTILLATE PER COCKTAIL

Un prodotto assolutamente eccezionale. Una sapiente miscelazione di infusi e distillati, nella quale gli oli essenziali della botanica principale esprimono al massimo tutti i loro profumi e i loro sapori. Un tocco di assoluta originalità e professionalità per svariatissimi usi nella preparazione di cocktail e non solo.

IN VENDITA QUI

« http://www.estapp.ch/comanda/aromes-alimentaires–1.html »

IN PROVA .dolceVino. Stand 23 APERO WORLD

cardamomo,tinture,alimentaires, parfum,cocktails

GIN Smoke

 

 

 

Al naso presenta un bouquet caratteristico di spezie intense, fiori e agrumi. In bocca, il sorso è equilibrato, rotondo, fresco e piacevole. Finale su note aromatiche e affumicate di angelica, arancia, cardamomo, coriandolo e ginepro.

In degustazione ad Apero World Presso lo stand dolcevino

BAROLI RARI E RARISSIMI

Capita che in un sabato pomeriggio di metà Marzo ci si ritrovi a passare per LA Morra, vagabondando per le terre da Barolo un po svagati.

Ad un tratto l’idea: E se andassimo a trovare il commendatore? .

Ma come? Cosi’? Senza essere annunciati?…Massi, dai, lo conosco bene, proviamo a vedere se c’e’.

E via cosi’, senza telefonare, senza la solita trafila, ci presentiamo alla sua porta.

Lo troviamo intento a godersi il sole di Marzo.

Due parole, uno scambio di battute, ci fa entrare nella sua “sala di degustazione”…

Quattro chiacchiere ancora e, lentamente, posa tre bicchieri sul tavolo.

Altre chiacchiere e compare una bottiglia… Barolo del 2011 (quello della vigna nuova, non ancora perfetta), Altre chiacchiere e ne compare una del 69′ ….

barolo ACCOMASSO LORENZO
barolo ACCOMASSO LORENZO

 

Chiacchiere ancora. La magia si ripete e fa comparire una

Barolo 2011 riserva “rocchetta”.

La miglior vigna in assoluto.

Il Barolo richiede tempo. Ci rendiamo conto che son passate tre ore ed e’ già sera.

Scappiamo veloci, con qualche bottiglia concessa quasi a malincuore, come riserva per il viaggio di ritorno..

barolo accomasso
barolo accomasso

 

Ah dimenticavo di dire che il Commendatore, nel darmi una delle sue migliori bottiglie ha voluto autografarla…